Flash Media Server 3

Ricordate la campagna pubblicitaria di Adobe: Sono qui per merito suo?

Adobe ha lanciato Flash Media Server 3 ma di che si tratta?

Flash Media Server 3 è disponibile in 3 differenti versioni:

Flash Media Server 3

  • Interactive: consente la creazione di servizi “social media” con video streaming protetto e scalabile
  • Streaming: consente di effettuar elo stream di video protetti ed alta qualità sia sul web che su dispositivi mobili.
  • Development: consente lo sviluppo di applicazioni avanzate di streaming o di comunicazione multi utente dato che non esitstono limitazioni funzionali. Questa versione è disponibile sul sito di Adobe

Vediamo ora le nuove funzionalità di questo prodotto:

  • H264 e High Definition

Una delle nuove features di Adobe Flash Media Server 3 consiste nella possibilità di ricevere in streaming contenuti audio/video in formato HD secondo lo standard H.264 e HE-ACC, fruibili con Flash Player 9, Adobe AIR ed il nuovo Adobe Media Player.

Flash Media Server 3 supporta inoltre un seeking ottimizzato per i contenuti H.264, con la possibilità di gestire il fotogramma esattamente richiesto oppure il keyframe più vicino.

Lo streaming di contenuti HD e H.264 può avvenire direttamente da Flash Video (H264) oppure in MPEG secondo il formato mp4.

  • Interactions

Adobe Flash Media Server 3, grazie alle numerose ottimizzazzioni implementate, permette di “spostarsi” in modo immediato in qualsiasi posizione del filmato (solo streaming), indipendentemente dalla lunghezza del video e dal fatto che il download sia stato effettuato completamente, ma non solo: infatti è possibile inviare in streaming Flash Video con canale Alpha e interagire direttamente con la grafica e il video stesso tramite HotSpot, Cue Point o Metadata Live.

  • Streaming e Bandwidth Detection

Flash Media Server rileva in modo automatico lo stato di connessione dell’utente finale e permette agli editor di distribuire il contenuto in streaming agli utenti finali, in base a queste informazioni.

Per esempio, gli autori che desiderano sfruttare i benefici del nuovo codec video di alta qualità di Flash 9, ma desiderano anche supportare gli utenti di Flash 8 o delle versioni precedenti, possono usare questa funzione e distribuire video HD o H.264 a tutti coloro che si connettono con il Flash Player 9, e allo stesso tempo distribuire Flash Video normali a tutti coloro che si connettono con il Flash Player 8 o precedenti.

Viene inoltre gestito il Buffer dinamico, che permette di impostare il buffer in modo programmatico, facendo in modo che si attivi il tempo di avvio più rapido in base alla lunghezza e al bitrate del video e alla velocità di connessione del client.

Questo garantisce l’avvio più veloce possibile e permette ai filmati che hanno un bit rate più potente della velocità di connessione del client di essere distribuiti nel modo migliore possibile.

Fonte [Adobe Flash Media Server 3]

Annunci

One thought on “Flash Media Server 3

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...